Cos’è Posta futura certo?

Poste Italiane ha messo, a disposizione dell’utenza, un nuovo strumento di risparmio, pensato e strutturato in formula assicurativa, sulla vita. Sottoscrivendo la polizza, si potranno investire parte dei propri capitali in un fondo assicurativo da far riscattare a terzi, in caso di decesso, o da recuperare, in caso si fosse ancora in vita allo scadere dei termini contrattuali. Ma cos’è Posta Futura Certo?

Informazioni su Posta Futura Certo

Posta Futura Certo è il nome dell’assicurazione sulla vita istituita dal gruppo Poste Italiane. Si tratta di una formula d’investimento a bassissimo rischio, che permette di diversificare il proprio capitale di risparmio disponendone una parte a scopo di riscatto, per un beneficiario, in caso di morte dell’investitore, nonché titolare della polizza.

Posta Futura Certoinfatti, funziona esattamente come un’assicurazione sulla vita. È un contratto a scadenza ed, alla fine della tempistica prestabilita in sede di contratto, tutto il capitale versato, più gli eventuali utili, potranno essere ritirati dal beneficiario indicato sulla polizza o, se l’intestario è ancora in vita, da lui stesso.

Come funziona Posta Futura Certo?

Per aprire una polizza assicurativa sulla vita con Posta Futura Certo bisogna versare, come quota base, una somma pari ad un minimo di 2500 euro. Tutti i versamenti futuri non dovranno essere inferiori ai 500 euro cadauno e non superiori ai 5000. Bisogna indicare le generalità del beneficiario che, in caso di morte del titolare, potrà ritirare la somma di denaro maturata.

Annualmente è possibile guadagnare degli interessi, dati dagli utili del progetto stesso, che verranno suddivisi tra tutti i sottoscriventi, in percentuale coerente con il capitale presente sul conto corrente dedicato.

Dopo un anno, si apre la prima finestra di trattativa. A questo punto si potrà accedere a diverse opzioni di scelta:

  • ritirare tutto il capitale
  • ritirare una parte del capitale, a patto di lasciare almeno 3000 euro sul conto dedicato alla polizza, e richiederne almeno 500
  • cambiare il beneficiario dell’assicurazione

Allo scadere dei termini del contratto, se l’intestario è deceduto, il beneficiario entrerà in possesso di tutta la somma presente sul conto dedicato alla polizza più gli eventuali profitti guadagnati dagli utili, al netto delle spese amministrative e di gestione. Se l’intestario è ancora in vita, invece, sarà lui a tornare in possesso del proprio capitale maturato.

Futura Certo garantisce dei profitti?

Posta Futuro Certo non garantisce nessun tipo di maturazione di interessi ma dà la possibilità di guadagnare sugli utili. Le percentuali di guadagno non sono alte, ma bisogna anche tenere presente che, questa polizza, è considerata uno strumento di risparmio personale, quindi, come politica, non è pensata per far fruttare il capitale ma per conservarlo per un momento o scopo specifico.

Gli eventuali guadagni che si aggiungono al capitale versato provengono dal versamento dei premi di tutti i sottoscriventi questo tipo di assicurazione.

Quali sono i rischi di Posta Futura Certo?

Posta Futura Certo non ha nessun tipo di rischio. I premi pagati nel corso di tutta la durata degl contratto saranno, in ogni caso, interamente restituiti al beneficiario della polizza o all’intestario. Dalla cifra verrano scalati esclusivamente i costi di gestione.

Questa polizza è considerata uno strumento di risparmio ad alta sicurezza, consente di preservare una parte dei propri risparmi, per destinarli ad una persona specifica, in caso di propria morte, e non c’è rischio di perdere denaro in base alle fluttuazioni dei mercati. Quello che si versa si riavrà.

Posta Futura Certo è vantaggiosa?

Una polizza sulla vita offre sempre un vantaggio e Posta Futura Certo non fa eccezione. Aprendo un fondo assicurativo, su cui versare delle quote prestabilite, consente di creare un capitale per il futuro dei figli, o di qualsiasi altra persona cara, che potranno ritirare un domani, in caso di morte del sottoscrivente.

Versare soldi su Posta Futura Certo permette di conservarli senza nessun rischio di perderli a causa di qualche movimento del mercato o di spenderli. Inoltre, grazie al discorso della distribuzione degli utili, c’è la possibilità di guadagnare qualcosa, anche se si parla di cifre contenute.

Lo svantaggio di questo pacchetto assicurativo promosso da Poste Italiane è l’investimento iniziale obbligatorio, stabilito in una cifra abbastanza alta.

Chi può stipulare un’assicurazione Posta Futuro Certo?
Posta Futura certo è aperta a tutti i cittadini che:

– non hanno compiuto l’85° anno di età al momento della firma
– sono in possesso di un regolare documento di identità

Come si aderisce al progetto Posta Futuro Certo?
Per stipulare un’assicurazione con Poste Italiane basta recarsi in una qualsiasi sede di Poste Italiane, muniti di documento di identità, e presentarsi allo sportello dedicato all’avvio di pratiche assicurative.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *