Le regole per scegliere il miglior Broker per comprare criptovalute

 Il mercato delle criptovalute sta diventando sempre più popolare. Il trading online è un’opportunità di guadagno che fa gola a milioni di utenti, che scelgono di tentare di guadagnare grazie ai movimenti finanziari.

Le criptovalute: cosa sono, come funzionano

Le criptovalute sono monete digitali. Sono ritenute un ottimo investimento, perché presentano pochi rischi e buone opportunità di crescita economica, soprattutto sul lungo termine.

Fare trading con le criptovalute è molto semplice, motivo in più per essere considerate un’opportunità anche da coloro che non sono particolarmente esperti in finanza e flussi di mercato o che si approcciano al trading per la prima volta.

Tuttavia, prima di acquistare Bitcoin e di scambiare questa o altre monete digitali, è importante conoscere le piattaforme online disponibili, in modo da sceglierne una affidabile e sicura, sulla quale investire i propri capitali in tutta tranquillità.

I broker per comprare criptovalute: cosa sono

I broker dove è possibile acquistare criptovalute sono anche chiamati piattaforme digitali per il trading online. Ne esistono moltissimi e, per i non esperti, è purtroppo facile incappare in siti poco ortodossi, pericolosi e truffaldini.

Per evitare questo tipo di problemi ed essere sicuri di investire il proprio capitale con un broker affidabile, ecco una lista dei migliori attualmente presenti in rete:

  • eToro;
  • 24 Option;
  • Trade.com;
  • IQ Option;
  • Markets.com;
  • Coinbase Exchange.

    Questi sono i principali broker, che offrono ottime garanzie di sicurezza e che sono strutturati e organizzati in maniera chiara e trasparente, così da garantire una buona fruibilità dei servizi anche ai traders meno esperti.

Scegliere il broker adatto alle proprie esigenze per comprare criptovalute in sicurezza

Una volta fatta la prima scrematura, e identificati i siti per il trading online più famosi e affidabili, non resta che scegliere quello più adatto ai propri gusti ed esigenze soggettivi e personali.

Cosa valutare per effettuare la scelta migliore? Ecco qualche spunto di riflessione, dati da tenere presenti prima di aprire un account su una piattaforma di trading:

  • scegliere un broker che lavori con diverse criptovalute, così da poter diversificare i propri investimenti e ottimizzare le possibilità di successo;
  • affidarsi a un broker per criptovalute che accetti anche investimenti minimi;
  • controllare i costi di commissioni e valutare se sono adeguati alle proprie aspettative;
  • prediligere i siti semplici, che garantiscano strumenti didattici atti a supportare i neofiti.

Le caratteristiche di un ottimo broker da cui comprare criptovaluta

Nello specifico, un’eccellente piattaforma per il trading online deve possedere le seguenti caratteristiche:
  • fruibilità immediata, con la possibilità di apertura semplice dell’account;
  • accettazione di diverse tipologie di pagamento, ad esempio bonifico SEPA e carte, più tipi di carte, Paypal;
  • chiarezza e trasparenza nel regolamento;
  • supporto didattico con demo, sezione per esercitarsi, grafici, possibilità di confronto con in traders più esperti.

    Inoltre, un broker serio non impone commissioni alte sulle operazioni in criptovaluta, perché questa tipologia di investimento prevede la necessità di fare tante e veloci operazioni di scambio per poter guadagnare. Quindi l’utente deve sentirsi libero di potersi muovere secondo la sua strategia, con un costo sostenibile.

Strumenti utili per scegliere il miglior broker per trading in criptovalute

Se non si è molto esperti in materia, prima di aprire un account su una piattaforma di trading è bene leggere le recensioni degli utenti che l’hanno provata.

Le opinioni personali sono molto importanti, perché danno informazioni preziose su:

  • funzionamento della piattaforma;
  • aspetti positivi e vantaggi;
  • percentuali di guadagno;
  • costi;
  • eventuali difficoltà o svantaggi.

    Inoltre, prima di procedere all’iscrizione presso un broker che vende criptovalute, è consigliabile fare una ricerca in rete, per verificare che non ci siano segnalazioni di truffe in capo a quella specifica piattaforma.

    Le truffe in cui si può incorrere, se non si sceglie attentamente dove investire i propri capitali, piccoli o importanti che siano, sono:

  • broker poco trasparenti sui costi di commissione;
  • broker che camuffano o alterano i dati, facendo risultare perdite anche dove non ce ne sono;
  • broker che non pagano le vincite.

    Attenzione, quindi, a cercare il nome della piattaforma di proprio interesse affiancandovi la parola chiave “truffa”, così da accedere a tutte le informazioni in questo senso ed evitare di cadere in tranelli.

Come si apre un account su una piattaforma di trading specializzata in criptovalute

Ogni broker ha le sue procedure ma, in linea di massima, per aprire un account personale e iniziare a fare trading è necessario:
  • andare sul sito della piattaforma scelta;
  • registrarsi;
  • fornire i propri dati reali, con tanto di documento valido ed estremi bancari;
  • iniziare ad acquistare e scambiare criptovalute, dopo aver eseguito la demo dimostrativa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *